IARC: pubblicata la monografia che classifica le radiofrequenze come possibile cancerogeno.

A due anni esatti dall’annuncio, lo IARC (International  Agency  for  Research  on  Cancer, l’ente dell’OMS proposto all’individuazione e alla catalogazione degli agenti cancerogeni) ha pubblicato la monografia che raccoglie e presenta gli studi che hanno condotto alla classificazione delle radiofrequenze come possibile cancerogeno per l’uomo. La monografia è la seguente: Volume 102 (2013) – Non-Ionizing Radiation, Part[…]

Chiarimenti sull’inserimento dei dati aggregati sanitari e di rischio da parte dei medici competenti

Il Ministero della Salute, con la circolare Prot. 13313-P del 10 giugno 2013, ha fornito chiarimenti su alcuni aspetti del decreto ministeriale 9 luglio 2012 in merito alle modalità di trasmissione delle informazioni relative ai dati aggregati sanitari e di rischio dei lavoratori. Ecco il testo della circolare. Circolare Ministero Salute 10giugno2013   TESTO DELLA CIRCOLARE: In[…]

Medico competente: ecco cosa cambia

Sono state pubblicate le  Precisazioni dal Ministero della Salute sulle modalità di trasmissione dei dati da parte dei medici competenti in ossequio alle nuove disposizioni che disciplinano le norme del Testo Unico sulla Sicurezza. Con la piena entrata in vigore degli adempimenti di comunicazione periodica, i medici competenti trasmettono oggi esclusivamente in via telematica le[…]

Formazione attrezzature particolari: nuova circolare di chiarimento del ministero (circ 21 del 10 giugno 2013).

Il Ministero del lavoro ha pubblicato la  Circolare n. 21 del 10 giugno 2013  che fornisce chiarimenti, tenuto conto della circolare n.12/2013 ,  in merito all’applicazione dell’Accordo stato-regioni del 22 febbraio 2012 riguardante l’individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, nonché le modalità per il riconoscimento di[…]

Stress lavoro correlato: quando dire “bravo” fa la differenza e diventa misura di prevenzione

“Da un punto di vista psicologico siamo al limite di allarme”: ecco cosa scrive il Dott. Nicola Jacobshagen, psicologo industriale, organizzativo e professore presso l’Università della Svizzera. Partendo dalle sue autorevoli considerazioni sempre più dipendenti soffrono di stress da lavoro. Lo stress sul lavoro spesso è legato alla sfera emozionale della persona, e, particolarmente, ad[…]

Napo: nuovo filmato didattico per la formazione dei lavoratori “non c’è niente da ridere”

La SUVA ha pubblicato un nuovo episodio della serie NAPO: un filmato didattico per la formazione dei lavoratori dal titolo “NON C’E’ NIENTE DA RIDERE”. Questo episodio è focalizzato sulla sensibilizzazione verso i comportamenti non sicuri e quotidiani che, sempre più spesso, sono origine e causa di infortuni. Gli abbonati alle Newsletter professionali possono scaricare[…]

Relazione tra esposizione a luce artificiale (LED) e insonnia.

Secondo un recente studio condotto dal professore Charles Czeisler del Brigham & Women’s Hospital e dell’Harvard Medical School di Boston, pubblicato sulla rivista scientifica Nature, si è dimostrato che l’esposizione a luce artificiale induce nell’uomo dannose alterazioni dei ritmi circadiani,  ossia del nostro “orologio biologico”. Il nostro occhio, infatti, svolge non solo la funzione visiva[…]