Collegato Lavoro: certificati medici e interpretazione autentica in materia di sicurezza del lavoro

In data 19 ottobre 2010 la Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva il
c.d. Collegato lavoro.

Tra le varie novità, due sono di particolare interesse poichè riguardano la sicurezza  del lavoro:

1) INTERPRETAZIONE AUTENTICA

A seguito dei rilevi mossi in occasione della mancata firma del Presidente della Repubblica, il nuovo testo prevede che, nonostante che la L. n.51/55, sulla prevenzione degli infortuni e per l’igiene del lavoro, non si applichi, oltre che agli aeromobili, anche al naviglio di Stato, fatto salvo il diritto del lavoratore al risarcimento del danno eventualmente subito.
I provvedimenti adottati dal giudice penale non pregiudicano le azioni risarcitorie eventualmente intraprese in ogni sede, dai soggetti danneggiati o dai loro eredi, per l’accertamento della responsabilità civile contrattuale o extracontrattuale derivante dalle violazioni delle disposizioni del citato decreto n. 303 del 1956.

2) CERTIFICATI MEDICI

Il Collegato Lavoro prevede che, a decorrere dal 1° gennaio 2010 (visto che gli adempimenti richiesti non sono compatibili con l’applicazione retroattiva, si deve intendere dalla data di entrata in vigore del Collegato, tenuto conto della parallela evoluzione normativa e regolamentare in materia di trasmissione on line del certificato di malattia), sono estese all’impiego privato le disposizioni dell’art.55 septies del D.Lgs. n.165/01, così come modificato dal D.Lgs. 27 ottobre 2009, n. 150, in materia di controllo delle assenze per i dipendenti pubblici. Oltre alle richiamate disposizioni dell’obbligo di trasmissione on line del certificato di malattia, tale disposizione prevede che nel caso in cui il dipendente si assenti per malattia per un periodo superiore a 10 giorni, e, in ogni caso, dopo il secondo evento di malattia nell’anno solare l’assenza viene giustificata esclusivamente mediante certificazione medica rilasciata da una struttura sanitaria pubblica o da un medico convenzionato con il Servizio sanitario nazionale.

.

Licenza CC - Bernieri Consulting