Decreti attuativi del Teso Unico D.Lgs81/08: piccoli passi avanti per la sicurezza del lavoro

Hanno fatto un passo avanti due dei numerosi decreti attuativi previsti dal D.Lgs 81/08, il testo unico sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

La  Conferenza Stato Regioni, nella seduta del 3 marzo 2011, ha infatti approvato in via preliminare il testo dei due decreti che permetteranno di aver regole certe e aggiornate riguardanti:

  • l’applicazione del D.Lgs 81/08 nell’ambito degli istituti scolastici (tenendo conto delle effettive, particolari esigenze connesse al servizio espletato e delle peculiarità organizzative)
  • l’applicazione del D.Lgs 81/08 con riferimento alla verifiche periodiche di attrezzature di lavoro (modalità di effettuazione)

Tecnicamente, i due provvedimenti approvati recano il seguente titolo:

“ Parere sullo schema di decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministro della salute e il Ministro dello sviluppo economico, di cui all’articolo 71, comma 13, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81”

“ Parere sullo schema di regolamento del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca, di concerto con il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della salute e il Ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione, recante disposizioni per l’applicazione del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modificazioni e integrazioni, ai sensi dell’articolo 3, comma 2, agli istituti di istruzione ed educazione di ogni ordine e grado ed alle università, agli istituti di istruzione universitaria e alle istituzioni dell’alta formazione artistica”
Il testo dei decreti prosegue ora il suo iter che li porterà alla pubblicazione in gazzetta ufficiale e, quindi, all’entrata in vigore.