Denuncia malattia professionale: sanzioni per il datore inadempiente.

L’Inail, con circolare n.36 del 15 settembre 2010, in tema di denuncia telematica di malattia professionale, chiarisce che il datore di lavoro che effettui tempestivamente la denuncia di malattia professionale on line non è tenuto a trasmettere il certificato medico all’Istituto assicuratore, a meno che l’Istituto non lo richieda espressamente. Infatti, solo nel caso in cui l’Inail non abbia ricevuto il suddetto certificato dal lavoratore o dal medico sarà compito del datore inviarlo. Qualora il datore di lavoro non provveda incorrerà nelle sanzioni da €1.290,00 a 7.745,00 euro.

Recenti News hanno chiarito alcuni aspetti legati alla gestione telematica dei certificati medici. Si veda QUI e QUI.

Il documento integrale della circolare INAIL  è accessibile per i clienti che hanno sottoscritto il servizio Professional Newsletter CLICCANDO QUI

Per informazioni su come abbonarsi alle Professional Newsletter, CLICCA QUI