IARC: pubblicata la monografia che classifica le radiofrequenze come possibile cancerogeno.

cancerogenoA due anni esatti dall’annuncio, lo IARC (International  Agency  for  Research  on  Cancer, l’ente dell’OMS proposto all’individuazione e alla catalogazione degli agenti cancerogeni) ha pubblicato la monografia che raccoglie e presenta gli studi che hanno condotto alla classificazione delle radiofrequenze come possibile cancerogeno per l’uomo. La monografia è la seguente: Volume 102 (2013) – Non-Ionizing Radiation, Part 2: Radiofrequency Electromagnetic Fields

Ricordiamo che l’annuncio ha suscitato un enorme mole di commenti, sia allarmistici che tendenti a minimizzare il fatto. All’epoca (giugno 2011) abbiamo pubblicato questo articolo (CLICCA QUI)

Ora, oltre all’anticipazione del risultato, il mondo accademico ha a disposizione l’importante testo con il quale è possibile comprendere a fondo le ragioni e la portata della classificazione delle onde elettromagnetiche (per esempio emesse da cellulari) come possibili cancerogeni (Classe 2B).

 

La monografia si compone di 480 pagine ed è scaricabile cliccando il seguente link: monografia IARC 102 Radiofrequenze onde elettromagnetiche – Volume 102 (2013) – Non-Ionizing Radiation, Part 2: Radiofrequency Electromagnetic Fields