INAIL – le percentuali di sconto

L’INAIL ha emanato un provvedimento per agevolare e rendere più interessante il ricorso allo sconto sul tasso medio di tariffa per prevenzione, riconosciuto in favore delle imprese che, dopo i primi due anni dalla data di inizio dell’attività, abbiano effettuato interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza negli ambienti di lavoro.

La procedura, come noto, deve essere attivata con una richiesta da parte dell’azienda, da presentare, generalmente, entro gennaio di ogni anno, con un apposito modello chiamato OT24. Lo sconto, nei primi 10 anni di applicazione della procedura, è stato pari al 10% del premio versato.

Con la delibera n. 79/10, contenente le modifiche all’art. 24 del D.M. 12 dicembre 2000, sono stati introdotti nuovi criteri di sconto.

Il documento, trasmesso al Ministero del Lavoro per l’adozione del provvedimento di competenza, da emanarsi di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, propone una nuova articolazione delle percentuali di sconto collegate alle diverse dimensioni aziendali e tengono conto, con valori percentuali maggiori, delle esigenze delle PMI.

Ecco lo schema delle nuove percentuali di sconto:

Lavoratori anno Riduzione
Fino a 10 30%
Da 11 a 50 23%
Da 51 a 100 18%
Da 101 a 200 15%
Da 200 a 501 12%
Oltre 500 7%

Tra le novità contenute nella delibera, si evidenzia quella relativa al termine per la presentazione delle istanze, ora previsto per il 28 febbraio di ogni anno (29 febbraio se l’anno è bisestile).

Per ottenere gli sconti descritti, è necessario poter dimostrare di aver attuato dei significativi miglioramenti nell’ambito della prevenzione in azienda.

Bernieri Consulting è in grado di assistere le aziende clienti nell’effettuazione degli interventi che, debitamente documentati, permettono di poter accedere agli sconti INAIL.

Per maggiori informazioni, è possibile contattarci al seguente indirizzo: FORM DI CONTATTO.