Interpello: niente PSC per interventi necessari a erogare servizi essenziali.

minlavoroIl Ministero del Lavoro, con risposta a interpello n.3 del 2 maggio 2013, ha chiarito che i lavori necessari a garantire la continuità nell’erogazione di servizi essenziali per la popolazione (quali quelli relativi all’erogazione di acqua, energia, gas o alla funzionalità delle reti informatiche) possono essere effettuati senza la necessità di redigere il Piano di Sicurezza e Coordinamento (PSC) nel caso in cui siano necessari a fronteggiare un’emergenza nell’erogazione o a garantire continuità di erogazione di servizi essenziali per la popolazione, la cui interruzione determinerebbe un’emergenza.