Lombardia: più semplice la formazione interna per l’uso delle attrezzature di lavoro

NapoMulettiLa regione lombardia semplifica la formazione che le aziende devono erogare internamente ai propri dipendenti per l’utilizzo delle particolari attrezzature di lavoro, previste dall’accordo stato regioni del 22/02/2012.

Dato che in lombardia la procedura di accreditamento non è richiesta per le aziende che erogano formazione al proprio personale interno, non è necessaria alcuna formalità relativa all’accreditamento ed ogni ente e impresa risulta abilitata di diritto ad organizzare ed effettuare la formazione al proprio interno e a beneficio dei propri collaboratori.

L’unico adempimento è quello di profilarsi sul portale della regione all’indirizzo  https://gefo.servizirl.it/ e generare preventivamente una autocertificazione che vale come notifica dell’avvio della formazione.

Restano fermi i requisiti e le caratteristiche che il formatore deve possedere per svolgere validamente la docenza.

Al contrario, un ente che eroga formazione a terzi deve essere accreditato secondo il modello vigente in Lombardia.

Il provvedimento di chiarificazione è stato emesso dalla Direzione Generale Istruzione, Formazione e Lavoro con  decreto n. 7472 del 5 agosto 2013 e permette di meglio applicare quanto previsto dall’accordo stato regioni del 22/02/2012 in attuazione dell’art. 73, comma 5, del d. lgs 81/08 – allegato a – lettera b – punto 1.1 – lettera f), sull’utilizzo delle attrezzature di lavoro.

cerchi200