Privacy e Sicurezza nel piano di semplificazione amministrativa varato dal Governo

Ieri, 14/10/2010, il Ministro Brunetta ha illustrato il piano di semplificazione amministrativa che, come obbiettivo, ridurrà sensibilmente il carico sulle imprese dovuto ad oneri amministrativi e documentali.

I dettagli del piano e la presentazione completa sono disponibili sul sito ufficiale del Governo.

Qui, riportiamo ciò che riguarda specificamente la Protezione dei dati personali e le linee che il Governo intende seguire per la modifica dell’attuale normativa:

  • Nel collegato ordinamentale, attualmente all’esame del Senato, sono state previste semplificazioni per gran numero imprese che trattano solo dati sensibili del personale, dei collaboratori e dei loro familiari: una semplice autocertificazione sostituisce il DPS.
  • Inoltre si definisce con chiarezza la nozione di finalità amministrativo-contabili per le quali è già previsto un regime semplificato.
  • E’ in corso inoltre, con la partecipazione della associazioni imprenditoriali, l’elaborazione di un ulteriore “pacchetto” di proposte di semplificazione sulla privacy tra le quali l’esclusione, dall’ambito di applicazione del Codice, dei trattamenti di dati personali relativi a persone giuridiche effettuati unicamente nei rapporti tra loro per sole finalità finalità di natura amministrativo-contabile (i rapporti contrattuali con clienti e fornitori, compresa la fase precontrattuale, la gestione del personale, gli adempimenti nei confronti delle PA, la tenuta della contabilità aziendale, gli adempimenti di natura finanziaria connessi ai rapporti con banche).

Il termine previsto per l’attuazione delle misure di semplificazione è dicembre 2010.

.

Licenza CC - Bernieri Consulting