Prorogato il decreto sulle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro – sicurezza del lavoro

Proroga di ulteriori 4 mesi per l’applicazione delle nuove modalità di verifica delle attrezzature di lavoro!

Si tratta della seconda proroga. La prima proroga è stata segnalata con QUESTA NEWS.

L’entrata in vigore dei nuovi obblighi in materia di verifiche periodiche attrezzature di lavoro era previsto originariamente dopo 90 giorni dalla pubblicazione del decreto  (avvenuta sulla GU del 29/04/2011, segnalato con questa NEWS che riporta anche i contenuti del decreto) quindi prevista per il 28 luglio 2011. Con la prima proroga, l’entrata in vigore è stata spostata a 270 ovvero al 24 gennaio 2012, con quest’ultima proroga, il termine è stato differito a 390 giorni e cadrà il 23 maggio 2012.

Il Decreto Interministeriale del 20 gennaio  2012 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali di concerto con il Ministero della Salute e con il Ministero dello Sviluppo Economico concernente il differimento dell’entrata in vigore del decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali dell’11 aprile 2011 recante “Disciplina delle modalità di effettuazione delle verifiche periodiche di cui all’All. VII del Decreto Legislativo del 9 aprile 2008, n. 81, nonche’ i criteri per l’abilitazione dei soggetti di cui all’articolo 71, comma 13, del medesimo decreto legislativo” è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n. 19 del 24 gennaio 2012.

 

Ecco il testo del decreto di proroga:

                               Art. 1  

           Modifica al decreto ministeriale 11 aprile 2011  

  1. Il decreto ministeriale 11 aprile 2011 e’ modificato come segue: all’art. 6, dopo il  comma  2,  le  parole  «270  giorni  dopo»  sono sostituite dalle seguenti: «390 giorni dopo». 

 

Cerchi consulenza? Clicca QUI