Proroghe di fine anno: sicurezza e rifiuti

Come ogni anno, arrivano puntuali le proroghe. Ecco quelle appena pubblicate dall’attuale governo:

  • Porte antincendio, prorogata sostituzione dispositivi di 24 mesi: D.M. 6 dicembre 2011 recante “Modifica al decreto 3 novembre 2004 concernente l’installazione e la manutenzione dei dispositivi per l’apertura delle porte installate lungo le vie di esodo, relativamente alla sicurezza in caso d’incendio”.Decreto che proroga il termine ultimo per la sostituzione di porte antincendio di due anni. (Entro 3 novembre 2012). Vista la  necessità “di un approfondimento tecnico in ordine al mantenimento delle prestazioni di resistenza al fuoco delle porte medesime” e “Tenuto conto dello sviluppo della regola dell’arte nel settore della manutenzione dei predetti dispositivi e delle porte lungo le vie di esodo, in ordine alla quale è prevista l’emanazione della specifica norma UNI” ha ritenuto necessario “differire il termine per la sostituzione dei dispositivi per l’apertura delle porte già installate lungo le vie di esodo, previsto dall’art. 5 del decreto del Ministro dell’interno 3 novembre 2004” viene stabilito che il differimento del termine sia di ventiquattro mesi. Restano invariati “i casi per cui è prevista la sostituzione dei dispositivi di apertura manuale delle porte installate lungo le vie di esodo e l’obbligo di garantire il mantenimento della loro funzionalità originale, di cui al predetto art. 5, anche tramite asseverazione di tecnico abilitato”.
  • SISTRI: Il termine di entrata in operatività del Sistri, il sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti, è differito al 2 aprile 2012.
  • MUD-SISTRI:  posticipato a fine aprile il termine per la presentazione della dichiarazione Sistri (o “Mudino”) con il D.M. 12 novembre 2011 (G.U. del 23 dicembre 2011, n. 298)