RAEE (WEEE) e privacy

privacy by designNell’ambito della discussione al Parlamento Europeo per modificare la direttiva sui rifiuti elettrici ed elettronici, si stanno rafforzando le posizioni del Garante Privacy Europeo GEPD (EDPS), impegnato ad introdurre il concetto di Privacy by Design .

La Commissione Europea ha infatti richiesto ed ottenuto un parere ufficiale del Garante Privacy (europeo) per la nuova versione della direttiva in oggetto.

Il nome, in particolare, sarà ridefinito come e-waste, abbandonando la anonima sigla Weee. Saranno poi introdotti specifici obblighi, oltre che di gestione del rifiuto, anche con riferimento alla presenza di dati personali e al conseguente utilizzo.

Il riutilizzo di apparecchiature informatiche sarà possibile solo con il rispetto di un preciso obbligo di cancellazione sicura dei dati in essere precedentemente contenuti.

I punti evidenziati dal Garante sono:

  • obbligo di integrare la privacy e la protezione dei dati nella fase di progettazione delle apparecchiature elettroniche, in modo da garantire la possibilità di cancellazione dei dati, da parte dell’utente, con semplicità ed immediatezza
  • il divieto di commercializzare apparecchiature che non siano state ricondizionate, anche con riferimento alla presenza di dati personali.

Il parere integrale del EDPS è scaricabile da questo link: CLICCA QUI

Bernieri Consulting permette, alle aziende interessate, di adottare modelli e politiche conformi al principio Privacy by Design, anticipando e rispettando i più rigorosi standard di protezione dei dati.

Per maggiori informazioni, consultate il link  Privacy by Design .