Sistri, scdenziario definitivo, proroga ed entrata in vogire graduale

Riportiamo lo scadenzario del SISTRI, così come oggi in vigore, alla luce della conversione in legge del Decreto Sviluppo, dopo le numerose proroghe e rinvii.

 

  • Settembre 2011: le aziende con oltre 500 dipendenti produttrici di rifiuti, gli impianti di smaltimento e incenerimento e i trasportatori autorizzati per trasporti annui superiori alle 3mila tonnellate dovranno applicare il sistema a partire dal’1/9/2011.
  • Ottobre 2011: le aziende produttrici di rifiuti con un numero di dipendenti che va da 250 a 500, i Comuni, gli Enti e Imprese che gestiscono i rifiuti urbani della Regione Campania dovranno applicare il Sistri dall’1/10/2011.
  • Novembre 2011: Le aziende produttrici di rifiuti con un numero di dipendenti tra 50 a 249 dovranno applicare il sistema solo dall’1/11/2011.
  • Dicembre 2011: le aziende produttrici di rifiuti con un numero di dipendenti da 10 a 49 e i trasportatori autorizzati per trasporti annui fino a 3mila tonnellate dovranno applicare il sistema dall’1/12/2011.
  • Giugno 2012: Se il DL sviluppo venisse approvato al Senato con la corrente formulazione il termine precedente dell’1/1/2012 per le imprese produttrici di rifiuti con meno di 10 dipendenti sarebbe spostato all’1/6/2012