img_rischio_cancerogeno-mutageno

Formaldeide: dal 1° aprile 2015 Classificazione Cancerogeni 1B

Il primo aprile 2015 entra in vigore la classificazione della Formaldeide “cancerogena, 1/B”. Questa variazione di classificazione comporta, in caso di presenza di lavorazioni o lavoratori esposti (laboratori, sanità, industria, cosmetica, funerari, mobili, legno, chimica,  scuola, ecc.) l’immediato adeguamento del documento di valutazione dei rischi con l’applicazione di quanto previsto dal titolo IX – Capo II[…]

IARC: pubblicata la monografia che classifica le radiofrequenze come possibile cancerogeno.

A due anni esatti dall’annuncio, lo IARC (International  Agency  for  Research  on  Cancer, l’ente dell’OMS proposto all’individuazione e alla catalogazione degli agenti cancerogeni) ha pubblicato la monografia che raccoglie e presenta gli studi che hanno condotto alla classificazione delle radiofrequenze come possibile cancerogeno per l’uomo. La monografia è la seguente: Volume 102 (2013) – Non-Ionizing Radiation, Part[…]

OMS – lo IARC classifica ufficialmente le radiofrequenze da cellulare come “possibly carcinogenic” (possibilmente cancerogeno)

Lo IARC (International  Agency  for  Research  on  Cancer), l’ente dell’OMS proposto all’individuazione e alla catalogazione degli agenti cancerogeni, a seguito delle risultanze di studi internazionali, ha preso una posizione ufficiale sulla pericolosità delle radiofrequenze da cellulare classificandole 2B, ovvero, possibilmente cancerogeno per l’uomo. La valutazione è prudenziale ed è destinata ad avere immediate e significative[…]

Formaldeide, proposta come cancerogeno di cat. 1

Il governo francese ha inviato all’Agenzia Europea dei prodotti chimici (ECHA) la proposta di classificare la formaldeide nella categoria 1 della lista europea dei cancerogeni Se il Comitato degli Stati membri di ECHA dovesse accogliere la proposta, potrebbe essere avviata una consultazione  pubblica nei primi mesi del 2011. A livello internazionale, la formaldeide già classificata[…]