Cruscotto Infortuni e informazioni all’RLS

L’Inail, con circolare n. 45 del 30 novembre 2016, ha precisato che i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (Rls) non risultano inclusi tra i destinatari ammessi alla consultazione diretta dell’applicativo informatico denominato Cruscotto infortuni, creato dall’Istituto per finalità gestionali e rivolto essenzialmente agli organi preposti all’attività di vigilanza. L’Istituto precisa che ciò non toglie[…]

Assicurazione per attività di volontariato a fini di utilità sociale

L’Inail, con circolare n.15 dell’11 aprile, ha illustrato le novità introdotte dall’art.1, co.312-316, L. n.208/15, relative all’ambito soggettivo di applicazione, per gli anni 2016-2017, della copertura assicurativa dell’attività di volontariato ai fini di utilità sociale svolta in favore di Comuni o Enti locali, già disciplinata, in via sperimentale per gli anni 2014 e 2015, dall’art.12,[…]

Somministrazione transnazionale di lavoro: vigilanza per contrastare comportamenti irregolari

Il Ministero del Lavoro chiarisce il principio LEX LOCI LABORIS con riferimento ai lavoratori distaccati o somministrati da parte di enti non Italiani. Con circolare n.14 del 9 aprile, il ministero è intervenuto in merito alle iniziative di alcune agenzie di somministrazione di altri Stati membri dell’Unione europea, che propongono il ricorso a manodopera straniera,[…]

La malattia professionale: gli adempimenti e le novità in tema di aggravamento

Nel febbraio 2015 l’Inail ha emanato la circolare n.32 in tema di aggravamento della malattia professionale verificatosi dopo il quindicennio dalla data della denuncia a seguito di malattia riconosciuta dall’Inail senza postumi indennizzabili e riconducibile alla protrazione dell’esposizione al rischio. Sicuramente la circolare assume notevole rilevanza e incide sulla trattazione della malattie professionali da parte dell’Istituto assicuratore[…]

Convenzione Inps-Inail per inabilità temporanea assoluta.

Inps e Inail, con circolare congiunta del 2 aprile, hanno illustrato gli aspetti più significativi della convenzione Inail-Inps per l’erogazione dell’indennità per inabilità temporanea assoluta da infortunio sul lavoro, da malattia professionale e da malattia comune nei casi di dubbia competenza, sottoscritta in data 15 dicembre 2014.   I clienti assistiti da contratto di consulenza e gli[…]

Obbligo di abilitazione all’uso delle macchine agricole: proroga e chiarimenti

Il Ministero del Lavoro, con circolare n.45 del 24 dicembre scorso, ha offerto chiarimenti in merito alla applicazione dell’Accordo 22 febbraio 2012, relativo all’individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, in particolare in merito al concetto di attrezzature di lavoro utilizzate da lavoratori del settore agricolo o[…]

Chiarimenti sull’inserimento dei dati aggregati sanitari e di rischio da parte dei medici competenti

Il Ministero della Salute, con la circolare Prot. 13313-P del 10 giugno 2013, ha fornito chiarimenti su alcuni aspetti del decreto ministeriale 9 luglio 2012 in merito alle modalità di trasmissione delle informazioni relative ai dati aggregati sanitari e di rischio dei lavoratori. Ecco il testo della circolare. Circolare Ministero Salute 10giugno2013   TESTO DELLA CIRCOLARE: In[…]

Formazione attrezzature particolari: nuova circolare di chiarimento del ministero (circ 21 del 10 giugno 2013).

Il Ministero del lavoro ha pubblicato la  Circolare n. 21 del 10 giugno 2013  che fornisce chiarimenti, tenuto conto della circolare n.12/2013 ,  in merito all’applicazione dell’Accordo stato-regioni del 22 febbraio 2012 riguardante l’individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, nonché le modalità per il riconoscimento di[…]

Circolare di chiarimento sulla formazione per particolari attrezzature

Con circolare n. 12 dell’11 marzo 2013 vengono forniti chiarimenti in merito all’applicazione dell’Accordo del 22 febbraio 2012 stato-regioni concernente l’individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, nonché le modalità per il riconoscimento di tale abilitazione, i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi ed i requisiti minimi di validità[…]

Circolare sui controlli periodici su attrezzature di lavoro: esclusi i muletti

E’ stata pubblicata la circolare n. 9 del 5 marzo 2013 recante “D.M. 11 aprile 2011 concernente la Disciplina delle modalità di effettuazione delle verifiche periodiche di cui All. VII del Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n.81, nonché i criteri per l’abilitazione dei soggetti di cui all’art.71, comma 13, del medesimo decreto legislativo – Chiarimenti”.[…]

Valutazione dei rischi e procedure standardizzate: il ministero chiarisce l’entrata in vigore.

Il ministero del lavoro chiarisce la data (31 maggio 2013) di entrata in vigore dell’obbligo di effettuazione della valutazione dei rischi (anche con le procedure standardizzate) per le imprese sotto i 10 lavoratori che si sono avvalse in passato dell’autocertificazione. Le argomentazioni sono contenute nella circolare  32/0002583/MA001.A001. Oggi dunque è chiarito in modo definitivo che[…]

INAIL: circolare su responsabilità solidale negli appalti e subappalti.

Chiarimenti sulla responsabilità solidale per i premi assicurativi INAIL in caso di appalto e subappalto

L’INAIL, con circolare n. 54 dell’11 ottobre 2012, ha fornito alcuni chiarimenti sulla solidarietà nei premi assicurativi tra committente, appaltatore e subappaltatore alla luce delle recenti novità legislative.

Ecco la sintesi del messaggio della circolare:

a)      negli appalti con committente privato questi risponde in solido con l’appaltatore e con i subappaltatori eventuali (e l’appaltatore con il subappaltatore) per i premi dovuti: dal 10 febbraio 2012, per effetto delle modifiche intervenute sull’art. 29 del D.L.vo n. 276/2003 (D.L. n. 5/2012), la solidarietà non comprende le sanzioni civili. La solidarietà viene meno dopo due anni dalla cessazione dell’appalto o, se vi sono subappalti, dopo due anni dalla cessazione degli stessi, come spiegato dalla Direzione Generale per l’Attività Ispettiva nella nota n. 7140/2012;

b)      fino al 29 aprile 2012 si applica la solidarietà ex art. 35, comma 28, della legge n. 248/2006 che non è soggetta al termine di decadenza dei due anni, cosa che comporta l’applicazione della prescrizione quinquennale.

 Il vincolo della responsabilità solidale tutela tutti i lavoratori sia autonomi che subordinati o “in nero”.

La circolare è liberamente accessibile ed è pubblicata di seguito. Per leggere clicca su CONTINUA.

[…]