Somministrazione transnazionale di lavoro: vigilanza per contrastare comportamenti irregolari

Il Ministero del Lavoro chiarisce il principio LEX LOCI LABORIS con riferimento ai lavoratori distaccati o somministrati da parte di enti non Italiani. Con circolare n.14 del 9 aprile, il ministero è intervenuto in merito alle iniziative di alcune agenzie di somministrazione di altri Stati membri dell’Unione europea, che propongono il ricorso a manodopera straniera,[…]

lavoratori distaccati in Italia: trattamento e garanzie

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con interpello n.33 del 12  ottobre 2010, fornisce utili chiarimenti sui trattamenti applicabili ai lavoratori distaccati in Italia e provenienti da un altro Stato della comunità europea. Viene sottolineato come a tali lavoratori debbano essere applicate le previsioni italiane in materia di: periodi massimi di lavoro e[…]

Distacchi all’estero e sicurezza del lavoro

Il 1° maggio 2010 è entrato in vigore il Regolamento comunitario n.883/04 relativo al coordinamento dei sistemi di sicurezza sociale degli Stati membri. Per quanto di competenza Inail, le disposizioni più importanti sono contenute nel capo II del Regolamento n.987/09, dedicato appunto alle prestazioni in caso di infortuni sul lavoro e le malattie professionali (artt.da[…]