Infortuni in itinere in bicicletta: piena tutela per legge.

L’art.5, co.4 e 5, L. n.221/15, recante “Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali”, in vigore dal 2 febbraio 2016, ha stabilito che i lavoratori che si infortunano recandosi al lavoro in bicicletta beneficiano della tutela piena anche qualora non si avvalgano di[…]

Infortunio in trasferta: limiti e indennizzabilità rispetto all’infortunio in itinere. Circolare INAIL

Con la circolare n.52 del 23 ottobre 2013 l’Inail affronta un tema oggetto di vari quesiti alla Direzione Generale dell’Istituto, ovvero la tutela infortunistica del lavoratore inviato in trasferta. In particolare ci si chiede se gli eventi lesivi occorsi ai lavoratori inviati in trasferta o missione debbano essere qualificati come infortuni in itinere o in[…]

Provincia di Milano: obbligo di catene a bordo dal 15 Novembre

Ad integrazione di quanto previsto dal Codice della Strada, la Provincia di Milano ha emanato un’ordinanza che obbliga tutti gli automobilisti a circolare sulle strade provinciali con le gomme invernali montate o con le catene a bordo. In caso di controlli da parte delle forze dell’ordine, gli automobilisti che non hanno a bordo le catene[…]

Cassazione: sentenze discordanti sull’infortunio in itinere

La Corte di Cassazione, con due recenti sentenze, ha fornito discordanti interpretazioni in materia di infortunio in itinere. Nella sentenza 24 settembre 2010, n.20221, la Suprema Corte ha ribadito che per rischio elettivo, che esclude l’occasione di lavoro ai fini della risarcibilità Inail, si intende una condotta personalissima del lavoratore, avulsa dalla prestazione lavorativa, esercitata[…]