Valutazione dei rischi e procedure standardizzate: il ministero chiarisce l’entrata in vigore.

Il ministero del lavoro chiarisce la data (31 maggio 2013) di entrata in vigore dell’obbligo di effettuazione della valutazione dei rischi (anche con le procedure standardizzate) per le imprese sotto i 10 lavoratori che si sono avvalse in passato dell’autocertificazione. Le argomentazioni sono contenute nella circolare  32/0002583/MA001.A001. Oggi dunque è chiarito in modo definitivo che[…]

Valutazione dei rischi e procedure standardizzate: proroga ufficiale al 30 Giugno 2013

Con l’approvazione del decreto stabilità viene prorogata la data ultima del 31/12/2012 contenuta nel D.Lgs 81/08 per effettuare la valutazione dei rischi in luogo dell’autocertificazione (vedi QUESTO ARTICOLO PER OGNI DETTAGLIO). Ecco il testo del decreto stabilità che dispone la proroga: Art.: 220. È fissato al 30 giugno 2013 il termine di scadenza dei termini[…]

Procedure standardizzate: ECCOLE PUBBLICATE! Ma con qualche problema. Il termine per la valutazione dei rischi slitta di 5 mesi.

AGGIORNAMENTO: Con l’approvazione del decreto stabilità viene prorogata la data ultima del 31/12/2012 contenuta nel D.Lgs 81/08 per effettuare la valutazione dei rischi in luogo dell’autocertificazione (vedi sotto). Ecco il testo del decreto stabilità che dispone la proroga: Art.: 220. È fissato al 30 giugno 2013 il termine di scadenza dei termini e dei regimi[…]

Le procedure standardizzate non sono obbligatorie ma facoltative.

Sintesi: le procedure standardizzate per la valutazione dei rischi non sono obbligatorie ma facoltative. Resta il divieto di ricorrere all’autocertificazione dal 31/12/2012. L’imminente pubblicazione delle Procedure Standardizzate per la redazione del Documento di Valutazione dei Rischi per le aziende fino a 10 dipendenti (e, a scelta, utilizzabile anche per le aziende sotto i 50) introduce[…]

fine anno = fine dell’autocertificazione

È in fase ormai conclusiva l’iter di approvazione del Decreto Interministeriale che, ai sensi dell’art.29, comma 5 e 6 del D.Lgs. n.81/08, il c.d. Testo Unico Sicurezza, che prevede l’adozione delle procedure standardizzate che dovranno essere adottate dai datori di lavoro che occupano fino a dieci lavoratori in sostituzione dell’autocertificazione dell’avvenuta valutazione del rischio attualmente[…]

Conferenza stato regioni: approvate le procedure standardizzate per la redazione del DVR

Sono state approvate le PROCEDURE STANDARDIZZATE per la redazione del Documento di Valutazione dei Rischi per aziende PMI  dalla Conferenza Stato-Regioni del 25.10.2012. Sono relative agli artt. 6, comma 8, lett. f) e 29. comma 5 del D.Lgs 81/08, relative alle aziende fino a 10 oppure fino a 50 lavoratori. Tali procedure saranno ora  recepite con Decreto dei Ministeri del lavoro,[…]

Sicurezza del lavoro: pubblicato il modello semplificato di documento di valutazione dei rischi

Sono state approvate dalla Commissione consultiva permanente  le procedure standardizzate per la valutazione dei rischi nelle aziende che occupano fino a 10 lavoratori. Le nuove procedure diverranno ufficiali dopo la pubblicazione del decreto e tre mesi dopo la sua entrata in vigore non saranno più valide le autocertificazioni della valutazione dei rischi. Come annunciato, il documento si[…]