ATTREZZATURE e IMPIANTI: OBBLIGO DI VERIFICA PERIODICA

Sempre più spesso, a seguito dei controlli ispettivi e delle verifiche sull’applicazione delle norme in materia di sicurezza, riscontriamo che le imprese trascurano le verifiche periodiche obbligatorie. Si tratta di adempimenti a carico del datore di lavoro, e consistono nell’OBBLIGO di sottoporre ATTREZZATURE DI LAVORO (sollevatori, muletti, carriponte, ecc), IMPIANTI (messa a terra, parafulmini, ecc) a VERIFICHE PERIODICHE da[…]

Proroga invio dati sanitari: attenzione al trabocchetto

Attenzione: la riapertura del sito dedicato all’invio dei dati sanitari ad opera dei medici competenti (Allegato 3B) non è corredata dalla proroga o dalla sospensione dell’applicazione delle sanzioni! In questo momento, salvo successive rettifiche e rassicurazioni ministeriali, inviare dopo la scadenza del 31 marzo significa autodenunciare un tardato invio, nonostante sia ancora tecnicamente possibile effettuare[…]

Maggiorazioni delle sanzioni in materia di sicurezza: creato il nuovo codice tributo

L’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n.15/E del 27 gennaio 2014, ha istituito un nuovo codice tributo, denominato “GAET” rubricato “Maggiorazioni delle ammende previste per contravvenzioni in materia di igiene, salute e sicurezza sul lavoro disposte dall’articolo 9, comma 2, del decreto-legge 28 giugno 2013, n. 76” finalizzato al versamento delle maggiorazioni delle ammende per[…]

Decreto “Destinazione Italia”: modifiche all’apparato sanzionatorio in materia di sicurezza del lavoro

Il D.L. 23 dicembre 2013, n.145, pubblicato sulla G.U. n.300 del 23 dicembre scorso ed entrato in vigore il 24 dicembre, all’art.14 prevede alcune misure in materia di lavoro al fine di “rafforzare l’attività di contrasto al fenomeno del lavoro sommerso e irregolare e di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro”.[…]

Chiarimenti sull’inserimento dei dati aggregati sanitari e di rischio da parte dei medici competenti

Il Ministero della Salute, con la circolare Prot. 13313-P del 10 giugno 2013, ha fornito chiarimenti su alcuni aspetti del decreto ministeriale 9 luglio 2012 in merito alle modalità di trasmissione delle informazioni relative ai dati aggregati sanitari e di rischio dei lavoratori. Ecco il testo della circolare. Circolare Ministero Salute 10giugno2013   TESTO DELLA CIRCOLARE: In[…]

Medici competenti: al via le comunicazioni dei dati raccolti

E’ stato pubblicato il decreto che istituisce i nuovi modelli 3A e 3B e avvia l’obbligo di trasmissione dei dati sanitari da parte dei medici competenti. Gazzetta Ufficiale – Serie generale n. 173 del   26.7.2012 – Decreto 9 luglio 2012 Ministero della Salute  “Contenuti e modalità di   trasmissione delle informazioni relative ai dati aggregati[…]

INAIL: contratto d’appalto e responsabilità solidale

L’Inail, con la nota n. 1275 del 21 febbraio 2012, ha precisato che, dal 10 febbraio 2012, la responsabilità solidale del committente nel contratto di appalto, non si estende più anche al pagamento delle sanzioni civili Inail che sono di competenza esclusiva, in caso di inadempimento, del solo responsabile.

Reato di sfruttamento, da oggi in vigore e la mancata sicurezza del lavoro è addirittura un’aggravante.

Reato di sfruttamento, da oggi è  in vigore e la mancata sicurezza del lavoro è addirittura un’aggravante. La conversione in legge della finanziaria di agosto ha definitivamente introdotto con modificazioni il reato di sfruttamento del lavoro che si applica anche in caso di violazione della  normativa  in  materia  di sicurezza  e  igiene  nei  luoghi  di […]