Proroga invio dati sanitari: attenzione al trabocchetto

Attenzione: la riapertura del sito dedicato all’invio dei dati sanitari ad opera dei medici competenti (Allegato 3B) non è corredata dalla proroga o dalla sospensione dell’applicazione delle sanzioni! In questo momento, salvo successive rettifiche e rassicurazioni ministeriali, inviare dopo la scadenza del 31 marzo significa autodenunciare un tardato invio, nonostante sia ancora tecnicamente possibile effettuare[…]

Prorogato al Marzo 2014 l’invio dei dati sanitari aggregati da parte dei medici competenti

Il Ministero della Salute con decreto 6 agosto 2013 rimanda l’obbligo informativo dei dati aggregati sanitari e di rischio dei lavoratori sottoposti a sorveglianza sanitaria, entro marzo 2014, a causa delle difficoltà applicative del software predisposto dall’INAIL. E stato pubblicato Gazzetta ufficiale n.212 del 10-9-2013  il Decreto 6 agosto 2013 del Ministero della Salute in materia di “Contenuti e modalità di trasmissione delle informazioni relative ai dati[…]

Decreto del Fare: approfondimento dopo la pubblicazione del testo definitivo

Pubblichiamo un approfondimento sulle norme di maggior interesse per la sicurezza del lavoro dopo la pubblicazione del testo definitivo del decreto e le note riguardanti la validità della legge penale,   Si rimanda al post precedente per ogi dettaglio e per i testi ufficiali. Semplificazioni in materia di DURC (art. 31) La validità del DURC[…]

Chiarimenti sull’inserimento dei dati aggregati sanitari e di rischio da parte dei medici competenti

Il Ministero della Salute, con la circolare Prot. 13313-P del 10 giugno 2013, ha fornito chiarimenti su alcuni aspetti del decreto ministeriale 9 luglio 2012 in merito alle modalità di trasmissione delle informazioni relative ai dati aggregati sanitari e di rischio dei lavoratori. Ecco il testo della circolare. Circolare Ministero Salute 10giugno2013   TESTO DELLA CIRCOLARE: In[…]

Medico competente: ecco cosa cambia

Sono state pubblicate le  Precisazioni dal Ministero della Salute sulle modalità di trasmissione dei dati da parte dei medici competenti in ossequio alle nuove disposizioni che disciplinano le norme del Testo Unico sulla Sicurezza. Con la piena entrata in vigore degli adempimenti di comunicazione periodica, i medici competenti trasmettono oggi esclusivamente in via telematica le[…]

Medici competenti: al via le comunicazioni dei dati raccolti

E’ stato pubblicato il decreto che istituisce i nuovi modelli 3A e 3B e avvia l’obbligo di trasmissione dei dati sanitari da parte dei medici competenti. Gazzetta Ufficiale – Serie generale n. 173 del   26.7.2012 – Decreto 9 luglio 2012 Ministero della Salute  “Contenuti e modalità di   trasmissione delle informazioni relative ai dati aggregati[…]

Estesa agli intermediari la possibilità di richiedere la consultazione degli attestati di malattia.

In data 16 febbraio 2012, la direzione generale dell’Inps ha emanato la propria circolare n. 23 recante «Trasmissione telematica delle certificazioni di malattia all’Inps. Ulteriori servizi per la consultazione degli attestati di malattia». In attuazione delle previsioni di cui alla circolare 117 del 2011 è stata estesa agli intermediari la possibilità, già concessa ai datori[…]

Certificati di malattia telematici: sottoscritti gli accordi attuativi

Sono stati sottoscritti gli accordi sindacali per l’invio dei certificati di malattia. Le nuove disposizioni in materia di invio telematico dei certificati di malattia verranno applicate a decorrere dal 14 settembre 2011. In particolare, viene confermato che rimangono applicabili le disposizioni contrattuali in materia di trattamento economico e normativo dell’evento malattia ma che il lavoratore[…]