Privacy: semplificata la procedura per la videosorveglianza di luoghi di lavoro pericolosi o a rischio rapina

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con nota n.7162 del 16 aprile 2012, comunica  che, vista la necessità per alcune attività economiche a forte rischio rapina (tabaccherie, ricevitorie ecc) di installare telecamere anche con il fine deterrente al verificarsi degli atti criminosi, la procedura di installazione degli impianti di videosorveglianza potrà essere autorizzata[…]

Privacy: istanza per installazione di telecamere non più esente da imposta di bollo!

In QUESTA nostra precedente Newsletter abbiamo dato notizia di una risoluzione dell’agenzia delle entrate volta ad escludere l’imposta di bollo per le richieste di autorizzazione all’installazione di telecamere nei luoghi di lavoro. Oggi, l’agenzia delle entrate, ha risposto ad un interpello con decisione di senso esattamente opposto rispetto a quanto fino ad ora noto. L’interpello[…]

Richiesta alla DPL per installazione di telecamere: esente da imposta di bollo

L’Agenzia delle Entrate, con nota n.21557 del 14 settembre 2010, rende noto che non è applicabile l’imposta di bollo alla domanda di autorizzazione all’utilizzo delle telecamere sui luoghi di lavoro e al conseguente provvedimento di autorizzazione rilasciato dalla DPL. Il provvedimento dell’agenzia delle entrate chiarisce un punto controverso da tempo e semplifica il procedimento di[…]