Imminente procedura di infrazione per l’Italia in materia di sicurezza del lavoro

La Commissione europea sta valutando in questi giorni l’apertura di una nuova procedura di infrazione nei confronti dell’Italia per violazione della direttiva 89/391/CEE. L’unità “Salute sicurezza e igiene sul luogo di lavoro”, della Commissione Europea Occupazione, Affari Sociali, Pari Opportunità, ha presentato la denuncia lo scorso anno. La Commissione ha il compito di adottare formalmente[…]

REACH: modifiche al regolamento

Regolamento della Commissione 20 maggio 2010, n. 453 – Modifiche al Reg.1907/2006 (REACH) REGOLAMENTO (UE) N. 453/2010 DELLA COMMISSIONE del 20 maggio 2010 recante modifica del regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio concernente la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH) Il documento integrale è accessibile per[…]

UE: nuova direttiva su attrezzature a pressione trasportabili

Il Parlamento e il Consiglio dell’Ue hanno emanato la direttiva 2010/35/UE del 16 giugno 2010, pubblicata sulla GUUE L 165 del 30 giugno 2010, in materia di attrezzature a pressione trasportabili e che abroga le direttive del Consiglio 76/767/CEE, 84/525/CEE, 84/526/CEE, 84/527/CEE e 1999/36/CE. La direttiva prevede una serie di obblighi e la nuova etichettatura[…]

Eu-Osha: la sicurezza è un investimento, non un costo

“Spendere per la salute e la sicurezza sul luogo di lavoro dovrebbe essere considerato un investimento, non un costo”. Un’affermazione importante sul fronte della prevenzione che arriva da Jukka Takala, direttore dell’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (Eu-Osha), e contenuta nella relazione annuale dell’ente per il 2009. In particolare Takala ha[…]

Pubblicata Direttiva UE: ferite da taglio nel settore ospedaliero

E’ appena stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea la Direttiva 2010/32/UE del Consiglio del 10 maggio 2010 che attua l’accordo quadro, concluso da HOSPEEM e FSESP, in materia di prevenzione delle ferite da taglio o da punta nel settore ospedaliero e sanitario. La direttiva dovrà essere recepita dai singoli stati membri e, per quanto[…]

D.Lgs 231/01 – modifiche e nuovi reati dalla legge comunitaria 2009

Il Parlamento ha approvato (il 12 maggio scorso) in via definitiva la cosiddetta “Legge Comunitaria 2009”, un provvedimento recante disposizioni per l’adempimento di obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia alle Comunità europee. L’art. 19 attribuisce al Governo la delega (della durata di 9 mesi) a recepire la direttiva 2008/99/CE  (in materia di tutela penale dell’ambiente) e la[…]